L’ignoranza convinta dell’antiscienza

I giornalisti che appoggiano i cosiddetti ambientalisti portatori di una loro verità che deve essere l’unica possibile ed esistente e i finti ambientalisti stessi hanno spesso parlato e continuano a parlare tutt’ora di OGM quali la fragola-pesce e il pomodoro antigelo prodotti per resistere al freddo che, in realtà, non sono mai esistiti. Cibo Frankestein viene chiamato ! Quale l’obiettivo ? Semplicissimo: incutere paura nel consumatore e spingerlo a consumare cibi biologici più costosi e meno sani degli OGM, quelli veri, intendiamoci, che combinano sia un effetto positivo per l’ambiente che un vantaggio di rilievo per l’alimentazione e la salute del consumatore. Esistono diverse generazioni di OGM che portano vantaggi crescenti partendo dall’agricoltore fino al consumatore. Piante GM di prima generazione quali il pomodoro a maturazione rallentata e il mais resistente alla piralide sono un esempio. Gli OGM di seconda generazione sono, invece, in grado di apportare sostanze utili per l’organismo umano, pensiamo ad esempio al riso arricchito di beta-carotene e al pomodoro ricco di antocianine. Infine, gli OGM di terza generazione possono effettuare biodepurazioni ambientali e produrre vaccini e biofarmaci in planta (spinaci, pomodori, patate).

GM-Fish-Strawberry.jpg

L’ignoranza convinta dell’antiscienzaultima modifica: 2013-04-15T20:41:00+02:00da ogmenergia
Reposta per primo quest’articolo